NAD, OLTRE LA FORMAZIONE ACCADEMICA

La formazione accademica è la colonna portante delle attività di NAD Nuova Accademia del Design. Eppure, i servizi e la connessione con il mondo del lavoro sono tra i fattori che fanno la differenza per i nostri studenti.

Al giorno d’oggi non è sufficiente investire in percorsi didattici altamente formativi, ma poco correlati con le esigenze concrete delle aziende e dei clienti reali.
Per troppo tempo l’ecosistema accademico ha vissuto in una bolla distaccata, dove il lavoro era solo simulato. 

Per NAD, invece, questo è stato un obiettivo perseguito e attuato fin dai primi anni: didattica e professione, teoria e pratica, seguono un percorso collegato.

Le opportunità extra didattiche

Durante lo scorso open day di maggio, Elisabetta Zichella, CEO di Hdemy Group, ha intervistato dirigenti, docenti e coordinatori di NAD. L’ultimo appuntamento per NAD Radio dedicato a questi contenuti ha come protagonisti i nostri Consulenti per l’Orientamento, Beatrice Rossi e Alessandro Griggio

Le opportunità in Accademia vanno oltre la formazione accademica, come abbiamo sottolineato. E questo si concretizza in molti modi. 

Durante l’intervista avrai la possibilità di conoscere tutto l’ambito dei servizi, delle collaborazioni, degli stage e della vita in Accademia.

Beatrice e Alessandro ci hanno presentato, infatti, non solo le novità per il prossimo anno accademico 2021-22, ma anche grandi riconferme a supporto degli studenti durante tutto il loro percorso in NAD, come ad esempio:

  • formula plus
  • NAD International
  • contest

Se vuoi scoprire di cosa stiamo parlando, ascolta l’estratto podcast:

Listen to “NAD, oltre la formazione accademica (Ft. Beatrice Rossi e Alessandro Griggio) I EP074” on Spreaker.

Qui trovi altre informazioni utili e la possibilità di contattarci per una consulenza di orientamento gratuita.

 

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
sfilata armani 2021
SFILATE 2021: UN TIMIDO RITORNO IN PRESENZA